ARGeNtWEB

Flash-Jus

╚ reato accedere al profilo Facebook del coniuge senza autorizzazione

Con sentenza n. 2905 del 29.01.2019, la V sezione penale della Corte di Cassazione ha ribadito che il reato di accesso abusivo a sistema informatico, ex art. 615 ter c.p., si configura anche nei casi in cui l'imputato sia in possesso delle credenziali di accesso al sistema, qualora l'accesso avvenga contro la volontÓ della persona offesa. In particolare, i giudici di legittimitÓ hanno dichiarato inammissibile il ricorso presentato dall'ex coniuge che, entrato nel profilo Facebook della moglie utilizzando le password di cui era in possesso, aveva fotografato una chat utilizzata poi nel giudizio di separazione.

n░ 1565 - mercoledý 13 febbraio 2019
vai alla fonte Altalex
tag Accesso abusivo a sistemi informatici | Corte di Cassazione | Facebook | Cassazione penale | Social Network



© 2004/19 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0