ARGeNtWEB

Flash-Jus

Autotutela non impugnabile, la Corte chiarisce

Il diniego emesso a seguito della proposizione di un'autotutela di parte, che però conferma le motivazioni già espresse in un precedente provvedimento dell'Amministrazione Finanziaria, non è impugnabile. Con l'ordinanza n. 1803/2019, i giudici della Corte di Cassazione hanno chiarito che il diniego dell'Amministrazione a riesaminare un'istanza è impugnabile solo quando vi è una nuova valutazione dei fatti e una nuova "lettura" giuridica di quanto già in precedenza esaminato. In caso contrario vi sarebbe una sovrapposizione dell'autorità giudiziaria rispetto a quella amministrativa.

n° 1574 - giovedì 28 marzo 2019
vai alla fonte Fisco oggi
tag Corte di Cassazione | Autotutela | Amministrazione finanziaria



© 2004/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0