ARGeNtWEB

Flash-Jus

Caso Exodus: il Garante "L'avevo detto che poteva accadere!"

Un migliaio di ignari cittadini, spiati, conversazioni, chat intercettazioni ambientali effettuate "per sbaglio" nell'ambito del programma Exodus. Il Garante Privacy non ci sta, condanna l'accaduto come un fatto gravissimo ed evidenzia che in sede di parere sullo schema di decreto legislativo di riforma della disciplina delle intercettazioni, era stata evidenziata al Governo la pericolosità di questi sistemi di investigazione.

n° 1578 - giovedì 4 aprile 2019
vai alla fonte Garante Privacy
tag Garante privacy | Dati personali | Intercettazioni | Sicurezza informatica | Data protection



© 2004/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0