ARGeNtWEB

Flash-Jus

Anonymous mette in luce tutte le Pec...che di sicurezza!

Il collettivo hacker questa volta ha preso di mira le caselle di posta elettronica certificata degli avvocati del Consiglio dell'Ordine di Roma, pubblicando in rete moltissime informazioni, e costringendo l'Ordine al blocco per diverse ore del servizio. A riguardo il Garante fa sapere che è stata immediatamente aperta un'istruttoria per accertare le responsabilità. Tuttavia il Presidente Soro ha subito dichiarato che da questa vicenda "emerge l'assoluta inadeguatezza delle misure di sicurezza correlate alla gestione di un servizio, quale la pec, che dovrebbe garantire la massima riservatezza e su cui, peraltro, si basa l'intera architettura del processo telematico".

n° 1597 - lunedì 13 maggio 2019
vai alla fonte Garante Privacy
tag Privacy | Dati personali | Garante privacy | Sicurezza informatica | Misure di sicurezza | Posta elettronica certificata (PEC)



© 2004/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0