ARGeNtWEB

Flash-Jus

Per la Corte Costituzionale è legittimo il rinnovo dell'istruttoria dibattimentale in appello

Con sentenza n. 124 del 24 maggio 2019, la Corte Costituzionale ha dichiarato non fondata la questione di legittimità costituzionale relativa all'art. 603, co. 3 bis, c.p.p., introdotto dall'art. 1, co. 58, legge 103/2017, nella parte in cui stabilisce, secondo l'orientamento fornito dalle SS.UU., che il giudice di appello ha l'obbligo di disporre la rinnovazione dell'istruttoria dibattimentale qualora il PM abbia impugnato una sentenza assolutoria per motivi legati alla valutazione della prova dichiarativa, anche se il giudizio di primo grado si è celebrato nelle forme del rito abbreviato.

n° 1609 - lunedì 27 maggio 2019
vai alla fonte Guida al diritto
tag Corte Costituzionale | Legittimità costituzionale | Rito abbreviato | P.M. | Processo penale



© 2004/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0