ARGeNtWEB

Flash-Jus

"L'allegro chirurgo!"

La Corte di Cassazione, sez. III civile, con sentenza n. 25764/2019 ha stabilito che, in caso di contagio da sangue infetto, la responsabilità non è del chirurgo che ha effettuato l'intervento, bensì del centro trasfusionale. Quest'ultimo, infatti, deve operare tutti i controlli necessari prima di trasmettere al reparto richiedente le sacche.

n° 1644 - giovedì 7 novembre 2019
vai alla fonte Altalex Corte di Cassazione
tag Responsabilità civile | Corte di Cassazione | Sentenza | Trasfusione



© 2004/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0