ARGeNtWEB

Flash-Jus

Autovelox: dipende da che punto guardi il mondo!

La Suprema Corte di Cassazione, con la sentenza n. 31411/2019, ha stabilito che non sempre quanto rilevato da un dispositivo autovelox può essere passibile di sanzione. Dipende dal posizionamento del dispositivo che effettua la rilevazione ("da dove ti guarda"). Un autovelox collocato sul lato opposto della carreggiata, infatti, non può rilevare correttamente la velocità dei veicoli che transitano nell'opposto senso di marcia e, pertanto, eventuali verbali sollevati sulla base di tali rilevazioni sono nulli.

n° 1656 - venerdì 10 gennaio 2020
vai alla fonte Corte di Cassazione
tag Autovelox | Corte di Cassazione | Sanzione amministrativa | Annullabilità



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0