ARGeNtWEB

Flash-Jus

La Corte Costituzionale interviene in tema di minori detenuti e reati ostativi

Con sentenza del 6 dicembre 2019 n. 263, la Corte Costituzionale ha dichiarato l'illegittimitą costituzionale dell'art. 2, co.3, D.Lgs. 121/2018 recante la disciplina dell'esecuzione delle pene nei confronti dei condannati minorenni.
In particolare, la Corte ha dichiarato l'illegittimitą costituzionale della norma nella parte in cui subordina alla collaborazione con la giustizia la concessione ai detenuti minorenni condannati per reati ostativi, delle misure penali di comunitą e dei permessi premio. Con la sentenza in esame, la Consulta si allinea doverosamente alla propria sentenza di poco precedente (ottobre 2019) con la quale era stata gią dichiarata l'illegittimitą costituzionale dell'art. 4 bis, co.1, O.P. nella parte in cui non prevedeva la concessione ai detenuti dei permessi premio in assenza di collaborazione con la giustizia.

n° 1664 - giovedģ 16 gennaio 2020
vai alla fonte Altalex
tag Corte Costituzionale | Carcere | Illegittimitą costituzionale | Detenzione | Minori | Pena



© 2004/20 Universitą degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0