ARGeNtWEB

Flash-Jus

Un cane per due...la Corte condanna la coppia

La Cassazione, con sentenza n. 6609/2020, ha confermato la condanna del Tribunale per abbandono di animali nei confronti di una coppia separata. Secondo la ricostruzione fatta, il marito ha abbandonato il proprio cane in una struttura sapendo che la moglie, che non aveva mai accettato la presenza dell'animale, non sarebbe mai andata a riprendere il bulldog. I giudici hanno riconosciuto che il marito quindi, anche se non ha abbandonato materialmente, lo ha fatto moralmente, a titolo di dolo eventuale, perché ben consapevole che la moglie non si sarebbe attivata per riprendere il cane il cui affidamento non era stato concordato in sede di separazione.

n° 1672 - giovedì 20 febbraio 2020
vai alla fonte Diritto il Sole 24 ore
tag Corte di Cassazione | Cassazione penale | Animali | Reato



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0