ARGeNtWEB

Flash-Jus

Covid19: un antivirus che è un virus!

Ci si chiede come sia possibile, in un momento così delicato, profittare della debolezza umana e della paura dilagante? Eppure ci sono persone in grado di farlo. A scoprirlo è stata la Polizia Postale che sul proprio sito ha comunicato la scoperta di un sito web (antivirus-covid19[.]site) "che pubblicizza un prodotto fake chiamato "Corona Antivirus", un antivirus digitale che promette di proteggere dall'attuale virus COVID-19". Una volta installata l'applicazione, un malware (cd. BlackNET), consente ad un amministratore occulto di lanciare attacchi DDoS, fare screenshot, scaricare file, rubare dati, sottrarre password salvate e rubare da wallet di criptomoneta. La Polizia Postale esorta a diffidare da questi e da simili messaggi, evitando di scaricare applicazioni o aprire allegati.

n° 1680 - giovedì 26 marzo 2020
vai alla fonte Polizia Postale
tag Cyber sicurezza | Polizia postale | COVID-19 | Frode informatica | Hacker | Truffa informatica | Reati informatici | Sicurezza informatica



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0