ARGeNtWEB

Flash-Jus

Test sierologici sul posto di lavoro: il Garante fa chiarezza

L'Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali interviene su un argomento particolarmente delicato: la possibilità, per il datore di lavoro, di effettuare test sierologici sui dipendenti. Il Garante esclude questa possibilità e ribadisce che il datore di lavoro può richiedere ai propri dipendenti di effettuare test sierologici solo se ciò è stato disposto dal medico competente o da altro professionista sanitario in base alle norme relative all'emergenza epidemiologica.

n° 1696 - giovedì 14 maggio 2020
vai alla fonte Garante Privacy
tag Privacy | Garante privacy | Dati sanitari | Trattamento dati | Coronavirus | COVID-19



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0