ARGeNtWEB

Flash-Jus

Vietato "cambiare le carte in aula"

La Suprema Corte di Cassazione ha stabilito che il datore di lavoro non può mutare, durante il corso del giudizio, il motivo che ha determinato il licenziamento di un proprio dipendente.

n° 17 - giovedì 3 giugno 2010
vai alla fonte Italex - Studio Cataldi
tag Lavoro subordinato



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0