ARGeNtWEB

Flash-Jus

Prescrizione telefonica, medico condannato

Prescrizione dei farmaci telefonicamente? No, grazie! Infatti, si configura come reato di falso ideologico il comportamento del medico che, per aiutare il farmacista che ha venduto una ricetta senza prescrizione, lo prescrive sotto dettatura nel suo ricettario bianco. È quanto ha affermato la Corte di Cassazione con la sentenza n. 28847/2020. Nel caso di specie, il medico aveva prescritto un farmaco senza aver mai visitato il paziente, semplicemente perchè vi era stata una richiesta dell'amico farmacista. Il reato si configura ogni qualvolta la prescrizione avvenga nei confronti di un paziente sconosciuto e senza aver effettuato una visita.

n° 1714 - giovedì 29 ottobre 2020
vai alla fonte Studio Cataldi
tag Corte di Cassazione | Cassazione penale | Reato | Medico | Falso ideologico



© 2004/21 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0