ARGeNtWEB

Flash-Jus

Google interviene a tutela della privacy dei minori

Apps apparentemente innocenti ma che in realtà ponevano in essere attività di web analysis sospette. Circa venti milioni di download avevano interessato le apps Princess Salon, Number coloring e Cats & Cosplay, tuttavia tali applicazioni violavano le politiche di raccolta dei dati di Google, acquisendo informazioni sull'ID Android e sull'ID pubblicità Android. Per questi motivi Google ha proceduto alla rimozione di tali apps dal Play Store.

n° 1715 - giovedì 29 ottobre 2020
vai alla fonte Feder Privacy
tag Privacy | Dati personali | Consenso | Garante privacy | Google | Violazione della privacy | Trattamento illecito di dati personali



4.1.2022
ARGeNtWEB

Calendario ARGeNtWEB

© 2004/22 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0