ARGeNtWEB

Flash-Jus

Tutela dei dati personali in "gabbia"

Con un comunicato congiunto, il Garante per la protezione dei dati personali e il Garante nazionale per i diritti delle persone private della libertà personale hanno diffuso raccomandazioni agli Istituti Penitenziari volte a garantire la riservatezza dei colloqui dei detenuti. Tale azione congiunta è stata resa necessaria da diverse segnalazioni pervenute alle autorità, con le quali venivano denunciati episodi di conference e video call (via Skype) delle persone detenute che avvenivano "in assenza delle necessarie condizioni minime di riservatezza e, in particolare, in violazione del divieto di controllo auditivo da parte del personale di custodia".

n° 1793 - giovedì 15 aprile 2021
vai alla fonte Garante per la protezione dei dati personali
tag Skype | Istituti penitenziari | Garante | Dati personali | Trattamento | Privacy



© 2004/21 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0