ARGeNtWEB

Flash-Jus

Delivery: il Garante Privacy ordina...una sanzione da 2.600.000 €!

Riders valutati in modo poco trasparente mediante un algoritmo, scarse tutele nei confronti dei lavoratori, impossibilità di contestazione delle decisioni prese sulla base dell'algoritmo, questi alcuni dei rilievi effettuati dall'Autorità per la Protezione dei Dati Personali nell'ambito di un'attività istruttoria nei confronti della società Foodinho, controllata da GlovoApp23. Il Garante, oltre alla sanzione "milionaria", ha ingiunto all'azienda la modifica delle modalità di trattamento dei dati dei propri riders e la verifica che gli algoritmi utilizzati per la prenotazione e l'assegnazione degli ordini di cibo e prodotti non producano forme di discriminazione.

n° 1833 - giovedì 8 luglio 2021
vai alla fonte Garante Privacy
tag Privacy | Dati personali | Diritto del lavoro | Garante privacy | GDPR | Delivery | Riders



© 2004/22 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0