ARGeNtWEB

Flash-Jus

Immagini minore ucciso: il Garante Privacy ordina la rimozione

In seguito ad un omicidio di un soggetto minorenne si è riscontrata la diffusione online, da parte di vari quotidiani, dell'immagine del minore in chiaro. Sulla vicenda è intervenuta l'Autorità Garante per la Protezione dei dati personali, che ha richiamato gli organi di stampa al rispetto delle regole deontologiche nell'esercizio dell'attività giornalistica e della Carta di Treviso, che prevedono tutele e garanzie rafforzate per i minori. Pur essendo in presenza di un evento di indubbio interesse pubblico, non è consentita la diffusione di immagini che rendano il minore identificabile.

n° 1845 - giovedì 18 novembre 2021
vai alla fonte Garante Privacy
tag Garante privacy | Privacy | Dati personali | Diritto di cronaca | Minori | Deontologia | Giornalismo



© 2004/22 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0