ARGeNtWEB

Flash-Jus

La Cassazione torna a decidere in tema di danno tanatologico

Con l'ordinanza 14 dicembre 2010, n. 25264, la Corte di Cassazione, Sezione III civile, ha stabilito che sono irrisarcibili i danni iure ereditario quando la morte dell'infortunato sia sopraggiunta a troppo breve distanza di tempo dal sinistro. La brevità del periodo di sopravvivenza alle lesioni escluderebbe infatti l'apprezzabilità ai fini risarcitori del deterioramento della qualità della vita in ragione del pregiudizio della salute, ostando pertanto alla configurabilità di un danno biologico risarcibile.

n° 186 - giovedì 13 gennaio 2011
vai alla fonte Altalex
tag Danno non patrimoniale | Risarcibilità | Irrisarcibilità | Danno biologico | Danno tanatologico | Danno iure ereditario | Corte di Cassazione



© 2004/21 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0