ARGeNtWEB

Flash-Jus

Il Garante Privacy ancora sul caso Ruby

Il Garante Privacy interviene nuovamente sul cosiddetto Caso Ruby, in quanto nel giorni scorsi è stato diffuso in rete un documento della Procura di Milano contenente i numeri di cellulare dei soggetti coinvolti nelle indagini. L'Autorità ritenendo tale diffusione "inutilmente invasiva della riservatezza" e difforme rispetto al principio di essenzialità dell'informazione, ha chiesto a tutti i siti di informazione ed a tutti i media di intervenire urgentemente oscurando i numeri delle utenze telefoniche, ancorché contenuti in atti giudiziari.

n° 210 - giovedì 27 gennaio 2011
vai alla fonte Garante Privacy
tag Garante privacy | Tutela dei dati personali | Riservatezza | Diritto di cronaca | Dati personali | Dati sensibili | Privacy | Essenzialità dell'informazione



© 2004/21 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0