ARGeNtWEB

Flash-Jus

CdM: approvato il ddl costituzionale Giustizia

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il ddl sulla riforma del titolo IV della Costituzione. I punti salienti sono la separazione delle carriere dei magistrati giudicanti e requirenti e l'istituzione di due rispettivi CSM; l'istituzione di una Corte con funzione disciplinare nei confronti dei magistrati; l'attribuzione di nuovi compiti al Ministro della Giustizia. Secondo il ddl, inoltre, l'obbligatorietà dell'azione penale dovrà essere esercitata dal pm secondo i criteri stabiliti dalla legge.

n° 273 - giovedì 17 marzo 2011
vai alla fonte Governo Italiano



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0