ARGeNtWEB

Flash-Jus

Antipirateria: navigatore avvisato, mezzo salvato

Washington: importante accordo tra le "big majors" del mondo digitale ed i principali service providers. Obiettivo: tutelare il copyright senza ledere la privacy dei navigatori. Operativamente, il meccanismo è semplice. Chi accede, infatti, a servizi illegali per il download di "opere protette" sarà allertato direttamente dai provider, al massimo 6 volte, con avvisi informativi. Per chi persevera, scatterà un sistema di blocco dei download pirata, lasciando, peraltro, inalterata l'operatività della connessione dell'utente.

n° 398 - giovedì 14 luglio 2011
vai alla fonte Diritto d'Autore
tag Diritto d'autore | Copyright | Tutela dei dati personali | Tutela opere | Internet



© 2004/21 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0