ARGeNtWEB

Flash-Jus

Il Garante rinnova le autorizzazioni generali

Con l'apporto di circoscritte modifiche, il Garante privacy ha rinnovato le autorizzazioni generali che saranno efficaci dal 1° luglio 2011 sino al 31 dicembre 2012. Le materie di interesse riguardano i rapporti di lavoro, i dati sulla salute e la vita sessuale, le associazioni e le fondazioni, i liberi professionisti, le attività creditizie, assicurative e del settore turistico, l'elaborazione dei dati effettuata per conto terzi, gli investigatori privati e il trattamento dei dati di carattere giudiziario. Il Garante ha rinnovato, inoltre, l'autorizzazione al trattamento dei dati genetici estendendola anche agli organismi di mediazione pubblici e privati. Per questi ultimi, con un diverso provvedimento, l'Autorità aveva già disposto l'esonero della notificazione dei trattamenti di dati genetici effettuati nell'esercizio delle attività di mediazione.

n° 403 - giovedì 14 luglio 2011
vai alla fonte Garante Privacy
tag Privacy | Garante privacy | Dati sensibili



© 2004/21 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0