ARGeNtWEB

Flash-Jus

Ministero della Salute: vietati i massaggi in spiaggia

La stagione balneare si apre con il divieto di massaggi effettuati da soggetti ambulanti lungo i litorali marini, lacustri e fluviali, nonché nelle vicinanze degli stessi. Questo quanto stabilito nell'ordinanza del Ministero della Salute che ha efficacia dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (13 luglio 2011) fino alla chiusura della stagione balneare. Ogni attività che può avere effetti diretti sulla salute deve essere svolta solo da operatori in possesso di adeguata e comprovata preparazione e competenza. La mancanza di condizioni igieniche adeguate e l'utilizzo di prodotti la cui composizione e la cui origine non sono note hanno reso indispensabile l'emanazione dell'ordinanza ministeriale tesa ad arginare il rischio per la salute. L'Ordinanza, inoltre, prevede che il dovere di dare applicazione e far rispettare l'Ordinanza compete ai Sindaci dei Comuni dei litorali italiani in collaborazione con le Asl, sui quali ricade l'obbligo di renderla nota, e che i gestori degli stabilimenti balneari devono segnalare alle autorità competenti ogni violazione.

n° 418 - giovedì 28 luglio 2011
vai alla fonte Ministero della Salute
tag Gazzetta Ufficiale | Ordinanze | Ministero della Salute | Stagione balneare | Divieto massaggi estetici | Ambulanti | Tutela della salute | Salute



© 2004/21 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0