ARGeNtWEB

Flash-Jus

Yahoo Answers: la responsabilità è dell'utente… se diffama

Il Tribunale di Bologna ha respinto un ricorso per provvedimento d'urgenza presentato da una società che, avendo individuato contenuti a carattere diffamatorio sul sito YahooAnswers, richiedeva la cancellazione da parte di Yahoo! Italia Srl e l'individuazione degli autori dei contenuti. Il Giudice, ritenendo che i ruolo della convenuta fosse di mero "service provider", ha escluso qualsiasi responsabilità a carico di Yahoo! in relazione ai contenuti postati. In secondo luogo ha ritenuto di non dover ordinare la comunicazione dei dati identificativi degli utenti, in quanto i contenuti postati non potevano essere considerati diffamatori, ma legittimo esercizio del diritto di cronaca.

n° 431 - giovedì 22 settembre 2011
vai alla fonte Leggi Oggi
tag Privacy | ICT | Commissione Europea | Diritto UE | Agenda Digitale Europea | Contratti | Yahoo! | Informatica giuridica | Diritto di cronaca | Diffamazione | Diritto penale



© 2004/21 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0