ARGeNtWEB

Flash-Jus

Salvare la Grecia per salvare l'Europa

Nei giorni scorsi il Parlamento tedesco ha approvato lo stanziamento di ulteriori risorse economiche destinate al fondo europeo c.d. "salvastati" al fine di fronteggiare la crisi Greca. Si è trattato di una scelta sofferta: nel 2013 in Germania si terranno le elezioni politiche e l'opinione pubblica non si è mostrata favorevole all'assunzione di un simile onere. Tuttavia, si è trattato di una decisione necessitata: la bancarotta della Grecia e la sua uscita dalla zone euro comporterebbero un effetto domino nei confronti del Portogallo, dell'Irlanda, della Spagna e, non da ultimo, dell'Italia. Salvare la Grecia diventa, dunque, imprescindibile per salvare l'Europa. Ci si interroga, però, sulle ricadute politiche per l'Europa tutta, gli Stati e l'Unione.

n° 462 - giovedì 20 ottobre 2011
vai alla fonte Federalismi
tag Diritto pubblico dell'economia | Fondo europeo salvastati | European Financial Stability Facility



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0