ARGeNtWEB

Flash-Jus

Il mancato guadagno è tutto da dimostrare!

Sei un avvocato in condizione di inabilità totale per oltre un mese a seguito di incidente? Attenzione, perché il danno da lucro cessante non può essere liquidato automaticamente così come avviene per il danno biologico. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con la sentenza n. 23761 del 14 novembre con la quale si stabilisce che il professionista, nel caso di specie un avvocato, deve dimostrare l'effettiva perdita di guadagno causata dall'impossibilità di esercitare la propria attività professionale. Infatti, secondo i giudici della Suprema Corte, l'inabilità potrebbe causare un semplice differimento delle attività lavorative senza per questo generare concretamente una diminuzione della capacità produttiva del professionista vittima di un incidente.

n° 503 - giovedì 24 novembre 2011
vai alla fonte Altalex
tag Corte di Cassazione | Avvocato | Professionista | Danno da perdita di affari | Danno biologico | Inabilità | Professione forense



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0