ARGeNtWEB

Flash-Jus

La responsabilità concorrente della società

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 25946/2011, ha cassato con rinvio una sentenza della Corte d'Appello di Napoli relativa alla responsabilità della società per illecito comportamento degli amministratori. In tale pronuncia la Suprema Corte precisa che la società è corresponsabile con gli amministratori, ex art. 2395 c.c., per gli atti compiuti da questi con dolo o abuso di potere nei confronti dei soci direttamente danneggiati, in questo caso, dalla vendita di azioni senza consenso.

n° 523 - giovedì 15 dicembre 2011
vai alla fonte Diritto bancario
tag Società | Responsabilità civile | Corte di Cassazione



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0