ARGeNtWEB

Flash-Jus

La fortuna non si tassa!

Il TAR del Lazio, chiamato a pronunciarsi sulla cosiddetta "tassa sulla fortuna", ha disposto la sospensione provvisoria limitatamente all'obbligo imposto al concessionario di effettuare un prelievo erariale del 6 per cento sulle vincite. Dieci tra le maggiori concessionari di giochi si erano rivolte al giudice amministrativo impugnando il decreto direttoriale dell'A.A.M.S. prot. 2011/2876, che, in attuazione della Manovra Monti, istituiva una tassa sulle vincite realizzate tramite le videoslot. In conseguenza del provvedimento, il prelievo imposto dalla Manovra Monti resta sospeso fino al 25 gennaio, data in cui ci sarà l'udienza di discussione dei ricorsi davanti al Tar in composizione collegiale.

n° 548 - giovedì 19 gennaio 2012
vai alla fonte Leggi Oggi
tag TAR | Tasse | Decreto Monti | D.L. 201/2011



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0