ARGeNtWEB

Flash-Jus

Genitori naturali ed obbligo di mantenimento

Con sentenza n. 5652 del 10 aprile 2012, la Corte di Cassazione ha stabilito che integra illecito civile la condotta del genitore naturale che violi gli obblighi di mantenimento, istruzione ed educazione verso il figlio sanzionabile con il risarcimento dei danni non patrimoniali ex art. 2059 c.c. In particolare, disinteressandosi del figlio, il genitore lede i suoi diritti inviolabili garantiti dalla Costituzione (art. 2 e 30 Cost.) facendo scattare la responsabilità aquiliana che non trova il suo presupposto nella pronuncia di riconoscimento della paternità o nella relativa domanda in quanto l'obbligo di provvedere al figlio sorge con la nascita dello stesso.

n° 653 - giovedì 26 aprile 2012
vai alla fonte Corte di Cassazione
tag Corte di Cassazione | Costituzione | Danno non patrimoniale | Diritti fondamentali | Figli naturali | Filiazione | Sanzioni



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0