ARGeNtWEB

Flash-Jus

Sì ai risarcimenti per le vittime della strada anche in caso di denuncia incompleta

La Corte di Cassazione, Sezione III civile, con sentenza n. 9939/12, ha stabilito che, in caso di sinistro stradale, il risarcimento del danno ad opera del Fondo vittime della strada è dovuto anche qualora la denuncia sia incompleta per la mancata indicazione dei nomi dei testimoni. Risulta, dunque, sufficiente per la vittima, ai fini dell'accoglimento del ricorso, indicare nell'allegata denuncia che l'incidente è stato causato da un veicolo non identificato in quanto non è possibile configurare a carico del danneggiato un obbligo di collaborazione eccessivo che finisca con il trasformarlo in un investigatore privato o necessariamente in un querelante.

n° 718 - giovedì 21 giugno 2012
vai alla fonte Diritto 24
tag Risarcimento | Sinistri stradali | Denuncia | Fondo di garanzia vittime della strada | Corte di Cassazione



© 2004/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0