ARGeNtWEB

Flash-Jus

Cassazione e condominio: 'Videocamere? Non sempre occorre l'approvazione dell'assemblea'

L'installazione di impianti di videosorveglianza necessita dell'approvazione qualificata da parte dell'assemblea di condominio: questo quanto previsto dalla legge di riforma del 2012. Ma la Cassazione apre un nuovo scenario, ritenendo tale approvazione non necessaria quando un condomino intenda proteggersi dai furti in spazi condivisi, conseguentemente quest'ultimo potrà non solo agire in via del tutto autonoma, ma avrà diritto al rimborso delle spese sostenute, da parte del condominio.

n° 758 - giovedì 10 gennaio 2013
vai alla fonte Leggi Oggi
tag Codice privacy | Condominio | Tutela dei dati personali | Privacy | Dati personali | Corte di Cassazione | D.Lgs. 196/2003 | Videosorveglianza



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0