ARGeNtWEB

Flash-Jus

Siti web e dati sanitari... è richiesta maggior "sensibilità"

Non si possono pubblicare su siti web dati sensibili in grado di svelare patologie di soggetti. Lo sanno bene il Comune di Siderno e la ASL NA 2, che hanno trattato i dati sensibili di molti cittadini - nello specifico pubblicazione on line - in maniera ritenuta illecita dal Garante (doc. web n. 2192671 e doc. web n. 2194472). Gli Enti, infatti, pubblicavano sui propri siti informazioni circa malattie, patologie e qualsiasi riferimento a invalidità, disabilità o handicap fisici o psichici. Con un separato procedimento, inoltre, l'Autorità sta decidendo l'applicazione anche di eventuali sanzioni amministrative.

n° 780 - giovedì 31 gennaio 2013
vai alla fonte Garante per la protezione dei dati personali
tag Garante privacy | Sanità | Siti Web | Provvedimento



© 2004/21 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0