ARGeNtWEB

Flash-Jus

Per la pensione di invalidità va valutato il "reddito familiare"

Con sentenza n. 7320 del 22 marzo 2013 la Corte di cassazione ha stabilito che per poter concedere la pensione agli invalidi civili si deve tener conto del cumulo dai redditi familiari.
In particolare i giudici di legittimità hanno respinto il ricorso di una sig.ra volto ad ottenere il riconoscimento della pensione affermando il principio per cui affinché si accerti la sussistenza del requisito reddituale, indispensabile per l'assegnazione della pensione di invalidità, assume rilievo non solo il reddito dell'invalido ma anche quello del coniuge.
Di conseguenza la pensione andrà negata qualora il cumulo dei redditi determini il superamento della soglia fissata dalla legge.

n° 843 - giovedì 28 marzo 2013
vai alla fonte Diritto 24
tag Corte di Cassazione | Pensione | Invalidità



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0