ARGeNtWEB

Flash-Jus

Anno nuovo, frontiere nuove (per il copyright!)

Il Regolamento UE 608/2013 (unitamente al Regolamento applicativo UE 1352/2013) rivoluziona, dal 1° gennaio 2014, i controlli doganali europei, allargandone la portata anche alle merci sospettate di violare diritti di proprietà intellettuale. La circolare annuncia, tra l'altro, "procedure specifiche per le piccole spedizioni", promozione dello "scambio di informazioni con i Paesi Terzi per le merci in transito sospettate di violare un DPI" ed una "banca dati elettronica centrale (COPIS)" per la raccolta di informazioni sulle denunce di violazione in tema. A livello nazionale, l'Agenzia delle dogane e dei monopoli è intervenuta con la circolare n. 24/D del 30 dicembre 2013, definendo termini e modalità di applicazione della normativa europea.

n° 977 - giovedì 9 gennaio 2014
vai alla fonte Ipsoa
tag Contraffazione | Unione Europea | Proprietà industriale e intellettuale | Diritto d'autore



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0