ARGeNtWEB

Flash-Jus

Rapporti genitoriali... attenti alle false denunce d'abuso!

La prima sezione della Corte di Cassazione interviene, con la sentenza 372/2014, in materia di tutela dei rapporti tra padre e figlio. Sul punto ha stabilito che l'interesse del minore alla continuazione dei rapporti con il genitore, anche se incombe su quest'ultimo l'accusa di aver abusato del figlio, deve prevalere sul rischio di rendere tali rapporti "irrecuperabili". La Cassazione, confermando quanto disposto in secondo grado, aggiunge che la Corte del merito ha in maniera corretta risolto la centralità della "conservazione del rapporto tra padre e figlio" contribuendo alla demolizione delle pratiche delle "false denunce di abuso", che ancora troppo spesso, vengono usate nella guerra tra genitori, per far scomparire "con effetto immediato" dalla vita del figlio il genitore "semplicemente accusato" e ciò anche prima di ogni seria verifica, del sistema penale, in merito alla fondatezza dei lamentati abusi.

n° 982 - giovedì 16 gennaio 2014
vai alla fonte Guida al diritto
tag Minori | Tutela dei minori | Famiglia | Fedeltà coniugale | Corte di Cassazione



© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0