UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
ARGeNtWEB
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Flash-Jus

Canone usurpato...canone tassato

La circostanza che un immobile in comproprietÓ venga dato in locazione da uno solo dei comproprietari, senza l'autorizzazione dell'altro comproprietario, non esime quest'ultimo dal dichiarare il reddito fondiario derivante e di conseguenza liquidare le imposte, con eventuale legittimitÓ di accertamento e riscossione dell'Amministrazione Finanziaria. Lo stabilisce la Cassazione, con sentenza 12332/2019. Secondo i giudici di legittimitÓ, si prescinde dall'effettiva corresponsione del canone, in quanto la distinzione fra canone non riscosso e canone "usurpato" sarebbe quindi del tutto irrilevante, risultando il reddito fondiario legato alla titolaritÓ del diritto reale, a prescindere dall'effettiva percezione del canone da parte di uno o pi¨ titolari del diritto.

n░ 1612 - lunedý 3 giugno 2019
vai alla fonte Fisco Oggi
tag Corte di Cassazione | Locazione | Conduttore | Locatore



Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/19 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti