UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
ARGeNtWEB
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Flash-Jus

Non aprite quella porta...

La Corte di Cassazione, con l'ordinanza n. 15468/2019, ha chiarito che Ŕ valida ed efficace la notifica di un atto accertativo a un soggetto che, trovandosi anche solo temporaneamente nell'abitazione del destinatario al momento della notifica dell'atto, prenda in consegna lo stesso senza indicare sull'avviso di ricevimento della raccomandata la qualitÓ di convivente del familiare. SarÓ onere dell'interessato dimostrare l'assenza di qualsiasi convivenza.

n░ 1618 - lunedý 17 giugno 2019
vai alla fonte Italgiure
tag Corte di Cassazione | Agenzia delle Entrate | Accertamento



Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/20 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti