UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
ARGeNtWEB
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Flash-Jus

Intercettazioni parlamentari: decide la Camera

Secondo la terza sezione penale della Suprema Corte di Cassazione, con sentenza n. 8795 del 29/11/2019, il provvedimento del giudice delle indagini preliminari, in fase dibattimentale, con cui richiede, alla Camera di appartenenza, l'autorizzazione alla utilizzazione di intercettazioni di parlamentari deve considerarsi "abnorme". Ci˛ in quanto il GIP ha esaurito il suo potere decisionale con la chiusura della fase delle indagini preliminari.

n░ 1688 - giovedý 23 aprile 2020
vai alla fonte Corte di Cassazione
tag Cassazione | Giudice | Intercettazioni | Sentenza | Parlamento



Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/21 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti