UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
ARGeNtWEB
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Flash-Jus

Morte del parente, no al riconoscimento del danno biologico

Il danno biologico si configura solo nell'ipotesi di un effettivo pregiudizio alla salute. Lo ha statuito la Corte di Cassazione con la sentenza n. 2557 del 03/02/2011 pronunciandosi sulla richiesta di risarcimento del danno avanzata da un congiunto per la morte di un familiare a seguito di un fatto illecito costituente reato. Il disagio che segue tale perdita determina la risarcibilitÓ del solo danno non patrimoniale e non di quello biologico in quanto, ad essere leso dal sinistro, Ŕ l'interesse morale all'integritÓ familiare e non certamente lo stato di salute del richiedente.

n░ 234 - giovedý 17 febbraio 2011
vai alla fonte Ipsoa
tag Famiglia | Risarcimento del danno | Corte di Cassazione | Danno non patrimoniale | Danno biologico | RisarcibilitÓ



Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/23 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti