UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
ARGeNtWEB
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Flash-Jus

Cassazione: il numero di cellulare Ŕ un dato sensibile

╚ reato divulgare il numero di cellulare di un cittadino su una chat-line. Questo Ŕ quanto ha stabilito la Corte di Cassazione (sent. 21839/11) che, sulla base dell'interpretazione dell'art. 167 Codice Privacy (D.Lgs. 196/2003), ha affermato che anche i soggetti privati sono tenuti al rispetto delle regole in materia di trattamento dei dati personali. La punibilitÓ non pu˛ neppure essere esclusa nel caso in cui l'acquisizione delle informazioni personali sia avvenuta "in via casuale", e ci˛ in quanto la norma non punisce di certo il recepimento del dato, quanto piuttosto la sua indebita diffusione. Infatti, per la Cassazione "la diffusione in ambito generalizzato di una utenza cellulare Ŕ certamente produttiva di un danno, essendo il telefonino per sua natura intrinseca riservato, tant'Ŕ che non compare neppure negli elenchi pubblici nei quali figura solo il numero telefonico pubblicabile e mai quello di un'utenza cellulare, a meno che il suo titolare non vi abbia consentito".

n░ 359 - giovedý 9 giugno 2011
vai alla fonte Guida al diritto - Il Sole 24 Ore
tag Diritto pubblico | Diritto penale | Trattamento dati personali | Dati sensibili | Dati personali | D.Lgs. 196/2003 | Codice privacy | Privacy | Reato | Reati informatici | Internet | Web



Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/21 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti