UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
ARGeNtWEB
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Flash-Jus

Pericolo animali vaganti

Animali sulla carreggiata dell'autostrada? In caso di danno sussiste la responsabilitÓ del gestore dell'autostrada. Lo ha affermato la Corte di Cassazione con la sentenza n. 11016 del 2011, chiarendo che la responsabilitÓ ex art. 2051 cod. civ. per i danni cagionati da cose in custodia ha carattere oggettivo. SarÓ quindi sufficiente che l'automobilista dimostri di aver subito il danno e che vi sia un nesso di causalitÓ tra l'evento dannoso e l'invasione della carreggiata da parte dell'animale. Sul gestore-custode incombe, invece, la prova del caso fortuito, ossia dovrÓ dimostrare che la presenza di quella particolare specie di animale, nonostante la rete di recinzione, non era prevedibile.

n░ 365 - giovedý 9 giugno 2011
vai alla fonte Persona e danno
tag Risarcimento del danno | Animali | Art. 2051 c.c. | Circolazione stradale | Caso fortuito | Nesso di causalitÓ



Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/23 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti