UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
ARGeNtWEB
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Flash-Jus

Prescrizione bloccata grazie alla ricevuta di invio...!

La Corte di Cassazione, con sentenza 13488/2011, ha accolto il ricorso della proprietaria di un fabbricato contro un'assicurazione privata, la quale si era rifiutata di pagare i danni prodotti da un'automobile a tale fabbricato in seguito ad un incidente stradale, in quanto asseriva essersi prescritto il diritto al risarcimento dei danni. In primo e in secondo grado la ricorrente non aveva ricevuto giustizia essendo stata confermata tale prescrizione, poichÚ secondo i giudici, graverebbe sul mittente l'obbligo di provare il ricevimento della raccomandata. La Cassazione, ribaltando tale orientamento, ha invece affermato che l'esibizione in giudizio della sola ricevuta di spedizione Ŕ sufficiente a far presumere che la raccomandata sia arrivata a destinazione anche in mancanza dell'avviso di ricevimento. Si tratta per˛ di una presunzione non assoluta in quanto il destinatario potrebbe fornire prova contraria che per˛ nel caso di specie non c'Ŕ stata.

n░ 376 - giovedý 23 giugno 2011
vai alla fonte Guida al diritto - Il Sole 24 Ore
tag Risarcimento del danno | Corte di Cassazione | Processo civile



Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/23 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti