UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
ARGeNtWEB
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Flash-Jus

Ora provano a truffare anche il Quirinale

Italia-programmi.net non demorde: nonostante una multa da 1.500.000 euro, emessa da AGCM e le indagini in corso, continua ad inviare email e lettere di minaccia di recupero crediti per un fantomatico abbonamento per la fornitura di software. L'ultima vittima eccellente Ŕ stata il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che si Ŕ visto recapitare una richiesta di pagamento di 96 euro pi¨ 8,5 per spese di recupero. Immediata la denuncia ed il conseguente intervento della Procura di Milano che ha provveduto ad oscurare il sito.

n░ 633 - giovedý 5 aprile 2012
vai alla fonte Punto Informatico
tag AutoritÓ Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) | Privacy | Dati personali | Internet | Multa | Presidente della Repubblica | Reati informatici | Software



Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/20 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti