UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
ARGeNtWEB
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Flash-Jus

Cellulari e roaming: l'UE affronta il problema per la prima volta con un cambio del mercato

Il Consiglio e la Commissione europea hanno raggiunto un accordo sulle nuove regole per le tariffe di data roaming e chiamate da e verso paesi comunitari diversi, seguendo la proposta di quest'ultima (IP\11\835) avanzata lo scorso anno. Queste regole porteranno a una soluzione strutturale che porterÓ a una riduzione dei costi della telefonia mobile e degli smart device e creerÓ un mercato pi¨ accessibile per gli operatori del settore della telefonia. Il processo di approvazione si concluderÓ entro giugno in modo da far entrare in vigore le nuove regole il 1 luglio 2012. Tale processo si concluderÓ nel luglio 2014 dove gli utenti avranno anche la possibilitÓ di sottoscrivere un separato contratto per il roaming differente da quello proposto dal proprio gestore ma mantenendo sempre lo stesso numero.

n░ 634 - giovedý 5 aprile 2012
vai alla fonte Punto Informatico
tag Diritto UE | Commissione Europea | Consiglio europeo | Telefonia mobile | Roaming | Costi | Diritto internazionale



Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/21 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti