UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
ARGeNtWEB
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Flash-Jus

Ministero dell'Interno: semplificazioni nelle dichiarazioni anagrafiche

Con la circolare del 27 aprile 2012, n. 9, il Ministero dell'Interno ha reso noto che, dal prossimo 9 maggio, ai sensi dell'art 38 D.P.R. n. 445/2000 e dell'art. 65 del Codice dell'Amministrazione Digitale (CAD), di cui al D.Lgs. n. 82/2005, i cittadini potranno presentare le dichiarazioni anagrafiche - di residenza o trasferimento all'estero - non solo attraverso l'apposito sportello comunale, ma altresý per raccomandata, per fax e per via telematica. Quest'ultima possibilitÓ Ŕ consentita ad una delle seguenti condizioni: a) che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale; b) che l'autore sia identificato dal sistema informatico con l'uso della Carta d'identitÓ elettronica, della carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l'individuazione del soggetto che effettua la dichiarazione; c) che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del dichiarante; d) che la copia della dichiarazione recante la firma autografa e la copia del documento d'identitÓ del dichiarante siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.

n░ 673 - giovedý 10 maggio 2012
vai alla fonte Ministero dell'Interno
tag Ministero dell'Interno | Posta elettronica certificata (PEC) | Posta elettronica | Codice Amministrazione Digitale (CAD) | Firma digitale | Dichiarazioni anagrafiche | Stato civile



Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/20 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti