Dipartimento di
Scienze giuridiche ed economiche

Servizio LePrE
Informazioni in tempo reale su orari delle Lezioni, Programmi di studio e appelli d'Esame

Versione stampabile

Diritto privato
Corso di Laurea in Economia aziendale e Green Economy
CFU: 9
SSD: IUS/01
Docente: Ilaria Amelia Caggiano
Anno Accademico 2022/2023

 

Versione italiana

Prerequisiti
Ottima conoscenza della lingua italiana, orale e scritta (per studenti italiani). Buona capacità di analisi e sintesi di testi scritti. Capacità di ragionamento critico.

Obiettivi
L’insegnamento si propone di fornire allo studente:
1. le nozioni di base delle discipline giuridiche di diritto positivo (fonti del diritto, giurisprudenza e prassi, partizioni del diritto);
2. le regole e istituti fondamentali del diritto privato;
3. gli strumenti per conoscere, comprendere e cogliere gli aspetti giuridici dei fenomeni economici e delle strutture e dinamiche aziendali, con particolare riguardo alle realtà operanti nel settore della Green Economy;
4. gli strumenti di base per un autonomo aggiornamento delle proprie conoscenze.

Risultati attesi
Al termine dell’insegnamento, lo studente sarà in grado di:
[Capacità di conoscenza, comprensione, applicazione delle regole di diritto privato (cfr. supra 1, 2, 3)]
• conoscere gli istituti e le categorie giuridiche fondamentali del diritto e del diritto privato, con particolare riguardo a quelli maggiormente rilevanti nelle strutture e dinamiche aziendali (conoscenza delle nozioni e regole del diritto privato);
• comprendere la funzione delle regole giuridiche in relazione agli interessi protetti, con particolare riguardo al ruolo nella produzione e circolazione della ricchezza (capacità di comprensione);
• saper individuare le norme applicabili a casi concreti (capacità di qualificazione giuridica)
Al fine di realizzare i suddetti risultati, anche ai fini dell’aggiornamento delle proprie conoscenze, lo studente dovrà:
[Capacità interpretative, comunicative (cfr. supra 2, 3, 4)]
• Saper riconoscere, consultare e comprendere i testi legislativi (codice civile e legislazione di settore) [capacità di ricerca e interpretazione] e riconoscere i testi giurisprudenziali;
• Saper riconoscere e comprendere i testi contrattuali e altri atti negoziali elementari (prassi negoziale) [capacità di interpretazione];
• Comprendere e utilizzare il linguaggio giuridico di base in forma orale (abilità comunicative);
[Competenze trasversali (soft skills)]:
• Aver sviluppato o potenziato le proprie competenze digitali (attraverso la produzione ordinata di materiali digitali e classi interattive);
• Aver sviluppato o potenziato le proprie competenze personali, sociali e capacità di imparare ad imparare e competenze multilinguistiche attraverso lavori di gruppo o individuali, presentazioni, discussione con relatori esteri.

Contenuto
Le fonti del diritto e l’evoluzione delle fonti. I testi normativi e i codici di settore (es. ambientale). I soggetti: le persone e gli enti. La protezione dei dati personali (nozioni fondamentali). I beni e il patrimonio. La proprietà e i diritti reali. L'obbligazione e la responsabilità patrimoniale. Le garanzie. L'autonomia privata e il contratto. I contratti del consumatore. I singoli contratti (con particolare riguardo al contratto di vendita, mandato, appalto e contratto d’opera, factoring, franchising) e altri contratti (tipici e atipici). La responsabilità civile. La famiglia (aspetti patrimoniali). Successioni mortis causa (nozioni essenziali, patto di famiglia). La tutela dei diritti.
Cattedra Jean Monnet EUGREENEXT. Il corso si focalizza sull’analisi delle problematiche del diritto della sostenibilità (European Green Law and Sustainability), con particolare riguardo a: le fonti del Diritto europeo della sostenibilità; rapporto tra fonti normative ed etica della sostenibilità; cambiamento climatico, energie rinnovabili, contratti per la costruzione e il funzionamento di impianti di energia rinnovabile; comunità energetiche; cibo sostenibile e agricoltura.

Testi adottati
A) Testi normativi
Codice civile, a cura di Adolfo Di Majo, Giuffrè Editore, Milano, 2023. Sono ammesse anche edizioni più brevi, purchè aggiornate al 2023.
B) Manuale
Visintini G., Nozioni giuridiche fondamentali. Diritto privato, 7a ed., Bologna (Zanichelli), 2021
C) Testi di approfondimento per Green Law
Caggiano I. A. (cur.), Il diritto della sostenibilità nella prospettiva europea e italiana: testi giuridici di riferimento (Green Law in the European and Italian Perspective: a collection of relevant legal texts), Torino, (Giappichelli), in corso di pubblicazione.

Testi adottati per coloro che non intendono frequentare il corso
A) Testi normativi
Codice civile, a cura di Adolfo Di Majo, Giuffrè Editore, Milano, 2023. Sono ammesse anche edizioni più brevi, purchè aggiornate al 2023.
B) Manuale
Bianca C.M., Istituzioni di diritto privato, 3a ed., Milano (Giuffrè), 2022
C) Testi di approfondimento per Green Law
Caggiano I. A. (cur.), Il diritto della sostenibilità nella prospettiva europea e italiana: testi giuridici di riferimento (Green Law in the European and Italian Perspective: a collection of relevant legal texts), Torino, (Giappichelli), in corso di pubblicazione.

Testi adottati per gli studenti Erasmus
Sirena P., Introduction to Private Law, Bologna (il Mulino), 2020
Caterina R., Elementi di Diritto Civile, Torino (Giappichelli), 2020
Ulteriori materiali concordati con il docente

Bibliografia di riferimento
Bianca C. M. e Bianca M., Istituzioni di diritto privato, Milano (Giuffrè), 2018.
Iudica G. e Zatti P., Linguaggio e regole del diritto privato, Padova (Cedam), 2018
Patti S. (cur.), L’esame di diritto privato, Torino (Giappichelli), 2019

Per gli studenti Erasmus
Sirena P., Introduction to Private Law, Bologna (il Mulino), 2019
Iudica S. e Zatti P., Language and rules of Italian Private Law. An Introduction, Padova (Cedam), 2012

Metodo di insegnamento
Il corso si articola in lezioni frontali supportate dall’utilizzo della LIM, slide, classi interattive, simulazioni digitali ed esercitazioni, che vertono sull'analisi degli istituti di diritto privato e dei relativi testi giuridici. È prevista la partecipazione di alcuni relatori esterni (anche dall’estero) che possano contribuire al percorso formativo, potenziandone almeno uno degli obiettivi sopra indicati

Metodo di valutazione
Prova orale
Valutazione itinere
• Il raggiungimento degli obiettivi sarà verificato all'esame orale (2) e in test intermedi (1)

(1) Le prove intermedie consistono in compiti di analisi dei testi giuridici forniti dal docente o reperiti dallo studente e prove pratiche e mirano allo sviluppo delle capacità interpretative e di applicazione della normativa a casi ed esempi concreti.
Le prove intermedie sono oggetto di correzione in aula e autovalutazione.

(2) L'esame finale consiste una prova orale. Nella prova orale viene valutato il raggiungimento dei risultati attesi, attraverso:
- la produzione ordinata e l’analisi ragionata del materiale analizzato durante il corso, per verificare la comprensione del sistema delle fonti, il ruolo della giurisprudenza e della prassi negoziale nonché il processo logico di analisi delle fonti, rilevanti ai fini del futuro aggiornamento autonomo. A tale produzione e analisi, in quanto espressione finale dell’impegno profuso durante il corso, delle capacità di comprensione di materiali giuridici non solo dottrinali, delle capacità di aggiornamento autonomo, può essere attribuito fino ad un massimo di 1 punto bonus;
- la conoscenza degli istituti e delle categorie giuridiche;
- la comprensione della funzione svolta dagli istituti e dalle norme, anche attraverso la lettura e interpretazione di norme o altri testi giuridici;
- la qualificazione giuridica di semplici fattispecie concrete;
- l’analisi ragionata di testi negoziali.

(2a) Per coloro che non intendono frequentare il corso, nella prova orale viene valutata la conoscenza degli istituti e delle norme e le capacità di qualificazione dei fatti e applicazione della normativa a casi ed esempi concreti, attraverso:
- la conoscenza degli istituti degli istituti e delle categorie giuridiche,
- la comprensione della funzione svolta dagli istituti e dalle norme, anche attraverso la lettura e interpretazione di norme o altri testi giuridici;
- la qualificazione giuridica di semplici fattispecie concrete;
- l’analisi ragionata di testi negoziali.

Per il superamento della verifica orale, con punteggio di sufficienza, lo studente deve dimostrare di:
• conoscere e comprendere il sistema delle fonti, il ruolo della giurisprudenza e della prassi;
• conoscere le nozioni fondamentali e le fondamentali connessioni tra le stesse;
• comprendere il significato delle norme e le fattispecie cui si riferiscono;
• essere in grado di esporre gli argomenti in modo comprensibile.

Per una votazione intermedia, lo studente deve dimostrare di:
• conoscere e comprendere il sistema delle fonti del diritto, il ruolo della giurisprudenza e della prassi;
• possedere una più ampia conoscenza e comprensione degli istituti e più dettagliate connessioni tra argomenti del programma;
• saper consultare e interpretare testi giuridici (normativi, negoziali);
• saper qualificare i fatti in termini giuridici;
• usare con competenza e chiarezza il linguaggio tecnico-giuridico

Per conseguire una votazione elevata, lo studente deve dimostrare di:
• conoscere e comprendere il sistema delle fonti del diritto, la giurisprudenza, la prassi, il ruolo delle cd. nuove fonti;
• padronanza nella comprensione degli istituti e delle connessioni, nell’utilizzo di concetti e categorie;
• padronanza nella interpretazione delle norme e nella consultazione del codice civile;
• padronanza nell’applicazione delle norme a esempi di vita concreta e ad atti negoziali;
• usare con competenza il linguaggio tecnico-giuridico ed essere in grado di esporre e articolare il discorso in modo logico e chiaro;
• saper sviluppare argomentazioni critiche, di modo da poter utilizzare in modo autonomo la propria conoscenza e comprensione dei contenuti dell’insegnamento.

 

English version

Prerequisites
Proficiency in Italian language, in oral and written form (for Italian students). Ability to analyze and interpret written texts. Critical reasoning

Learning outcomes
The course aims at providing the student with:
1. the basic notions of positive law (legal sources, judgments, juridical acts, divisions of law);
2. the essential topics and institutions of private law;
3. the tools to enable him/her to know, understand and critically analyze the legal aspects of economic activities and enterprise’s structures and processes, with particular regard to organizations operating in the Green Economy sector;
4. the tools to independently update his/her knowledge.

Learning outcomes
By the end of the course, the student will be able to:
[1. Learning, understanding and applying Rules of Private Law (see above 1, 2, 3)]
• Know the fundamental institutions and legal categories of the law and in particular of the private law, with particular regard to those relevant in the enterprise’s structure and processes (knowing notions and rules of Private Law);
• Understand the rationale of legal rules in relation to protected interests, with particular regard to the role in the production and circulation of wealth (ability to understand);
• Be able to identify the rule applicable to the concrete case (ability of legal qualification
In order to achieve these outcomes, and also for the purposes of updating his/her knowledge, the student will have to
[2. Reading Legal Texts (see above 2, 3, 4)]
• Identify, consult and understand legislative texts (civil code and complementary legislation) [searching and understanding skills];
• Identify, understand contractual texts [understanding skills]
• Understand and use the basic legal language in oral communication (communication skills);
[3. Soft skills]
• Have developed/enhanced digital skills (through digital materials and interactive classes);
• Have developed/enhanced personal and social skills, ability to increase language skills through group or individual work, presentations and discussion with foreign speakers.

Course contents
Private law and its sources and the development of the legal sources (i.e. codes of conducts). Legal text and the new codes (ex. Environmental Code). The Law of persons: natural persons, companies and other associations. Data protection (fundamental notions). The Law of Property. The law of obligations. Real and personal Security. Contract Law. Consumer Contracts. Specific contracts (sale, agency, procurement, factoring, franchising) and other contracts. Torts and environmental damages. Family law (patrimonial aspects). Succession law (fundamental issues, family pact). Remedies. Green Law: rules and cases of private law (contracts of the Green Economy, environmental liability).
Jean Monnet Chair EUGREENEXT. The course focuses on the analysis of the problems of sustainability law (European Green Law and Sustainability) and in particular: the sources of European sustainability law; relationship between regulatory sources and the ethic of sustainability; climate change, renewable energy, contracts for the construction and operation of renewable energy plants; energy communities; sustainable food and agriculture.

Text Books
A) Statutes
Codice civile, a cura di Adolfo Di Majo, Giuffrè Editore, Milano, 2023.
B) Texbook
Visintini G., Nozioni giuridiche fondamentali. Diritto privato, 7a ed., Bologna (Zanichelli), 2021
C) Other texts about Green Law
Caggiano I. A. (cur.), Il diritto della sostenibilità nella prospettiva europea e italiana: testi giuridici di riferimento (Green Law in the European and Italian Perspective: a collection of relevant legal texts), Torino, (Giappichelli), in corso di pubblicazione.

Texbooks for students not attending classes
A) Statutes
Codice civile, a cura di Adolfo Di Majo, Giuffrè Editore, Milano, 2023.
B) Texbook
Bianca C.M., Istituzioni di diritto privato, 3a ed., Milano (Giuffrè), 2022
C) Other texts about Green Law
Caggiano I. A. (cur.), Il diritto della sostenibilità nella prospettiva europea e italiana: testi giuridici di riferimento (Green Law in the European and Italian Perspective: a collection of relevant legal texts), Torino, (Giappichelli), in corso di pubblicazione

Texbooks for Erasmus Students
Sirena P., Introduction to Private Law, Bologna (il Mulino), 2020
Caterina R., Elementi di Diritto Civile, Torino (Giappichelli), 2020
Ulteriori materiali concordati con il docente

Bibliography
Bianca C. M. e Bianca M., Istituzioni di diritto privato, Milano (Giuffrè), 2022.
Iudica G. e Zatti P., Linguaggio e regole del diritto privato, Padova (Cedam), 2018
PATTI S. (cur.), L’esame di diritto privato, Torino (Giappichelli), 2015
Iudica S. e Zatti P., Language and rules of Italian Private Law. An Introduction, Padova (Cedam), 2012
Sirena P. , Introduction to Private Law, Bologna (il Mulino), 2019

Teaching methods
The course consists of oral lectures, supported by facilities as IWB, ppt files, digital simulations, and seminars, concerning the analysis of the institutions and rules of private law, the relative legal texts and analysis of cases.

Assessment methods
Oral Examination
Continuous Assessment
Ongoing evaluation
The achievement of the objectives will be verified in the oral exam (2) and in intermediate tests (1)

(1) The intermediate tests consist of tasks of analysis of legal texts provided by the teacher or found by the student and practical tests and aim at the development of interpretative skills and application of the legislation to concrete cases and examples. The intermediate tests are subject to correction in the classroom and self-assessment.
(2) The final exam consists of an oral exam. The oral exam assesses the fulfillment of the learning outcomes, through:
- the ordered production and reasoned analysis of the material analyzed during the course, to verify the understanding of the system of sources, the role of jurisprudence and negotiation practice as well as the logical process of analysis of the sources, relevant for the purposes of future autonomous updating. Up to a maximum of 1 bonus points can be attributed to this production and analysis, as the final expression of the commitment made during the course, of the ability to understand legal materials (not only doctrinal) and of the self-updating skills;
- knowledge of the institutes and juridical categories;
- an understanding of the function performed by institutes and norms, including through the reading and interpretation of norms or other legal texts;
- legal qualification of simple concrete cases;
- the reasoned analysis of negotiating texts.

(2a) For those who do not intend to attend the course, the oral exam assesses the knowledge of the institutes and the rules and the ability to qualify the facts and apply the legislation to concrete cases and examples, through:
- knowledge of the institutes and juridical categories;
- an understanding of the function performed by institutions and regulations, including through the reading and interpretation of norms or other legal texts;
- the reading and interpretation of norms or other legal texts;
- the legal qualification of simple concrete cases;
- the reasoned analysis of negotiating texts.

To pass the oral exam, the student must demonstrate:
· knowledge and understanding of the system of legal sources;
· knowledge of the fundamental notions and the fundamental connections between them;
· understanding of the meaning of the rules and the facts to which they refer;
· being able to present the arguments in an understandable way.

For an intermediate grade, the student must demonstrate:
· Knowledge and understanding of the system of sources of law, case law, practice;
· to possess a broader understanding of institutes and rules and to establish more detailed connections between topics;
· knowing how to apply the institutes studied by qualifying the facts in legal terms;
· knowing how to consult and interpret legal texts (normative, negotiation);
· to use legal terminology with competence and clarity.

To achieve a high grade, the student must demonstrate:
· knowledge and understanding of the system of sources of law, jurisprudence, practice, the role of the so called new sources;
· mastery in understanding the institutes and connections, in the use of concepts and categories;
· mastery in interpreting the rules and consulting the civil code;
· mastery in the application of the rules to examples of concrete life and to negotiating acts;
· to use legal terminology with competence and to be able to present and argument clearly and logically;
· to be able to develop critical arguments, insofar as to independently use their knowledge and understanding of the teaching content.

 


Nota bene: per verificare la validità dei programmi degli anni accademici precedenti controllare su LePrE, nella scheda del singolo corso, le note presenti nelle sezioni orari di ricevimento e/o appelli di esame.
 

Ultimo aggiornamento: 17.3.2023 ore 08:52

28.6.2024
Dipartimento di Scienze giuridiche ed economiche

Calendario delle sedute di laurea - luglio 2024

11.6.2024
Corso di Laurea in Economia aziendale e Green Economy

Rimodulazione del numero di posti messi a bando per le sessioni estiva e autunnale dei Corsi di laurea in Economia aziendale e Green Economy, Scienze della comunicazione e Scienze e tecniche di psicologia cognitiva (a.a. 2024/25)

27.3.2024
Dipartimento di Scienze giuridiche ed economiche

Corso di perfezionamento in Amministrazione degli enti locali (VI edizione - a.a. 2023/24)

Flash Jus

6.2.2024
Corso di Laurea in Economia aziendale e Green Economy
Laurea magistrale in Giurisprudenza

Bando di ammissione ai Corsi di Studio in Economia aziendale e Green Economy, Giurisprudenza, Scienze della comunicazione, Scienze e tecniche di psicologia cognitiva (a.a. 2024/25)

7.12.2023
Dipartimento di Scienze giuridiche ed economiche

Bando per l'ammissione al master di I livello in E-Commerce Management (VIII edizione - a.a. 2023/24)

24.10.2023
ARGeNtWEB

Calendario ARGeNtWEB (a.a. 2023/24)

22.9.2023
Dipartimento di Scienze giuridiche ed economiche

APP Unisob Community: porta sempre con te il calendario delle tue lezioni

© 2004/24 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0