UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Dipartimento di Scienze giuridiche
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Servizio LePrE
Informazioni in tempo reale su orari delle Lezioni, Programmi di studio e appelli d'Esame

Versione stampabile

Diritto bancario
Corso di Laurea in Giurisprudenza (Laurea magistrale - insegnamenti facoltativi)
CFU: 4
SSD: IUS/04
Docente: Paolo Ghionni Crivelli Visconti
Anno Accademico 2019/2020

 

Versione italiana

Prerequisiti
Gli studenti devono aver superato alcuni esami propedeutici: Diritto privato e Diritto commerciale ed elementi di contabilitÓ e bilancio; vi sono poi altri esami che sarebbe preferibile lo studente abbia giÓ effettuato: Diritto civile e Diritto delle societÓ.
Possono ritenersi inoltre conoscenze preliminari essenziali: il diritto delle obbligazioni e dei contratti; il diritto delle imprese.

Obiettivi
Conoscenza teorica e pratica del diritto bancario e dei mercati finanziari, con particolare riguardo ai diversi operatori, alla contrattazione, ai servizi offerti ed alla trasparenza, bancaria e finanziaria.
Gli studenti che avranno superato lĺesame saranno in grado di:
-distinguere la normativa bancaria da quella finanziaria;
-differenziare i contratti bancari da quelli di investimento;
-avere un quadro chiaro dellĺarticolato sistema delle fonti esistente in materia, tra regole primarie, secondarie e soft law.
-integrare il sistema normativo con il diritto giurisprudenziale;
-individuare i principali orientamenti di dottrina e giurisprudenza in relazione ad un certo problema.

Contenuto
A) Fonti normative. AttivitÓ bancaria. Servizi e attivitÓ di investimento. Strumenti finanziari. Gestione collettiva del risparmio e fondi comuni di investimento. Banche. Soggetti operanti nel settore finanziario. Imprese di investimento. Sgr. Trasparenza. Regole di condotta.
B) I finanziamenti in pool

Testi adottati
A) CAPRIGLIONE F. (a cura di), Manuale di diritto bancario e finanziario, Cedam, Lavis (TN), 2015 (limitatamente alle pagine da 3 a 36, da 243 a 422, da 505 a 522, da 547 a 583); regolamento intermediari, provv. Banca dĺItalia del 29 luglio 2009 e modello di questionario MiFID (appunti del corso o area docente, sezione ôCorso di diritto bancarioö),
B) CLARIZIA R., Finanziamento in pool, in Digesto delle Discipline privatistiche. Sez. Comm., VI, Torino, 1991, pp. 169-170 (appunti del corso o area docente, sezione ôCorso di diritto bancarioö).

ModalitÓ di erogazione
Tradizionale

Metodo di valutazione
Prova orale

Metodo di insegnamento
Il corso si svolge attraverso lezioni frontali e discussione in aula su documentazione e normativa bancaria e finanziaria.

Metodo di valutazione
Prova orale: comprensione e capacitÓ di ragionamento. Il voto Ŕ espresso in trentesimi e dipende dalla preparazione acquisita dallo studente sui singoli istituti, dalla sua capacitÓ di ragionamento e dalla padronanza del linguaggio giuridico.

 

English version

Prerequisites
Students must have passed some preliminary examinations: Private Law and Commercial Law and accounting and balance sheet elements; then there are other examinations that would be preferable for the student to have already done: Civil law and Company law.
Moreover essential preliminary knowledge can be considered: the law of obligations and contracts; business law.

Learning outcomes
Theoretical and practical knowledge of banking and financial markets law, with particular regard to different operators, bargaining, services offered and banking and financial transparency.
Students who pass the exam will be able to:
-distinguish the banking legislation from the financial one;
-differentiate banking contracts from investment contracts;
-have a clear idea of the articulated system of sources in the field, including primary, secondary and soft law rules.
-integrate the regulatory system with case law;
-identify the main guidelines of schlolars and case law related to a certain problem.

Course contents
A) Sources rule. Banking activity. Investment services and activities. Financial instruments. Savings collective management and mutual funds. Banks. Financial intermediaries. Investment firms. Savings management companies. Transparency rules. Rules of conduct.
B) Syndicated loans.

Text Books
A) CAPRIGLIONE F. (a cura di), Manuale di diritto bancario e finanziario, Cedam, Lavis (TN), 2015 (just pages from 3 to 36, from 243 to 422, from 505 to 522, from 547 to 583); regolamento intermediari, provv. Banca dĺItalia del 29 luglio 2009 e modello di questionario MiFID (course notes or professor area, section ôCorso di diritto bancarioö).
B) CLARIZIA R., Finanziamento in pool, in Digesto delle Discipline privatistiche. Sez. Comm., VI, Torino, 1991, pp. 169-170 (course notes or professor area, section ôCorso di diritto bancarioö).

Teaching Method
Class Lecture

Method of Evaluation
Oral Examination

Teaching methods
The course includes active lectures and discussion on documentation, contracts, primary and secondary rules about banking and financing.

Assessment methods
Oral examination: understanding and reasoning skills. The vote is expressed on a scale of 30/30 and depends on the acquired knowledge of the students about various institutions, on their reasoning ability and on on their knowledge on legal institutions and lexicon.

Ultimo aggiornamento: 28.7.2020 ore 11:24

Men¨ della FacoltÓ
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 3 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/20 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti