Facoltà di
Giurisprudenza

Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza

a.a. 2017/18

Prospettive occupazionali

Professioni legali: magistratura, avvocatura, notariato. Alti dirigenti di amministrazioni pubbliche nazionali e locali e delle istituzioni e organizzazioni europee e internazionali. Giurista d'impresa.

Funzione in un contesto di lavoro:
In riferimento alle figure professionali di vocazione esclusiva di questa classe di studi (magistrati, avvocati, notai, funzionari amministrativi), le funzioni svolte si caratterizzeranno per: prestazioni professionali altamente specialistiche nell'ambito delle professioni legali tradizionali, nell'area dei servizi giuridici per le imprese, nell'esercizio delle funzioni di pubblici ufficiali, nello svolgimento di ruoli dirigenziali nel settore pubblico e privato. Le connesse competenze implicano un elevato grado di specializzazione, la costante cura dell'aggiornamento professionale (i cui strumenti sono offerti nell'ambito del corso di studi attraverso l'acquisizione di competenze espressamente volte alla professionalità del giurista in formazione, quali le competenze informatiche e linguistiche, oltre alle esercitazioni pratiche per la redazione di atti), inserimento in un contesto internazionale e capacità di inquadramento delle problematiche giuridiche in un più ampio spettro.

Competenze associate alla funzione:
Il triennio dà le competenze istituzionali nei diversi settori del diritto. Il piano di studi contempla, accanto ai principali ambiti disciplinari, insegnamenti atti a fornire abilità e conoscenze indispensabili per la formazione del giurista: Tecniche di redazione degli atti giuridici, Inglese giuridico, Nozioni di contabilità e bilancio, Tecniche e metodologie informatiche per giuristi. Il biennio fornisce competenze specialistiche, finalizzate all'esercizio di professioni di elevata qualificazione.

Si articola in due indirizzi: forense e amministrativo.

Il primo è rivolto alla formazione di avvocati, magistrati e notai e si prefigge di fornire approfondite conoscenze metodologiche e di contenuto mirate all'esercizio delle professioni legali. Il secondo è diretto alla formazione di alti dirigenti delle amministrazioni pubbliche nazionali e locali e delle istituzioni europee e internazionali.

Sbocchi occupazionali:
Oltre ad indirizzarsi alle professioni legali, i laureati potranno svolgere attività ed essere impiegati, in riferimento a funzioni caratterizzate da elevata responsabilità, nei vari campi di attività sociale, socio-economica e politica ovvero nelle istituzioni, nelle pubbliche amministrazioni, nelle imprese private, nei sindacati, nel settore del diritto dell'informatica, nel settore del diritto comparato, internazionale e comunitario, oltre che nelle organizzazioni internazionali in cui le capacità di analisi, di valutazione e di decisione del giurista si rivelano feconde anche al di fuori delle conoscenze contenutistiche settoriali.

12.1.2018

Presentazione dell'Allegato D - studenti in corso

11.1.2018

Info-day Erasmus - Facoltà di Giurisprudenza/Corso di laurea interfacoltà in Economia aziendale e Green Economy

19.12.2017

Bando per l'ammissione al master di I livello in E-Commerce Management (III edizione - a.a. 2017/18)

Flash Jus

19.12.2017

Bando per l'ammissione al corso di perfezionamento in Amministrazione degli enti locali (a.a. 2017/18)

30.10.2017
ARGeNtWEB

Calendario ARGeNtWEB (a.a. 2017/18)

© 2004/18 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0