Facoltà di
Lettere

Corso di laurea in Scienze dei beni culturali: turismo, arte, archeologia

a.a. 2017/18

Prospettive occupazionali

Operatore dei Beni Culturali ed esperto nella loro valorizzazione turistica

Funzione in un contesto di lavoro:
Il corso di studi ha per obiettivo la formazione di operatori dei beni culturali e di esperti nella loro valorizzazione turistica.

Competenze associate alla funzione:

Curriculum Archeologia:
Competenze specifiche relative alle metodologie e alle tecniche dell'attività archeologica sul campo.

Qualifiche professionali:
- Archeologo
- Curatore/allestitore di museo
- Archivista
- Paleografo
- Tecnici dei musei
- Tecnici delle biblioteche
- Assistenti di archivio e di biblioteca

Curriculum Storia dell'arte:
Competenze specifiche relative alla conoscenza di tecniche e materiali costitutivi delle opere d'arte e del relativo contesto.

Qualifiche professionali:
- Curatore/allestitore di museo
- Archivista
- Paleografo
- Storico-critico d'arte
- Tecnici dei musei
- Tecnici delle biblioteche
- Assistenti di archivio e di biblioteca

Curriculum Turismo culturale:
Competenze nella lettura dei Beni culturali materiali e immateriali e capacità di ideare e gestire progetti di comunicazione turistica e di valorizzazione, anche attraverso l'uso delle nuove tecnologie, dei territori culturalmente rilevanti.

Qualifiche professionali:
- Comunicatore e promotore delle imprese che operano nell'ambito del turismo culturale
- Narratore dei beni culturali
- Ideatore di itinerari turistico-culturali
- Collaboratore al'organizzazione di eventi e di altri strumenti di marketing territoriale

Sbocchi occupazionali:
Il tradizionale sbocco occupazionale del corso di laurea è rappresentato da istituzioni culturali e museali, nonché da parchi archeologici e naturali dipendenti da amministrazioni locali, regionali, provinciali e comunali, accanto ad analoghe istituzioni dipendenti dalla Chiesa e/o da fondazioni ed enti privati.

In realtà, le nuove figure di operatori dei beni culturali, che uniscono alla conoscenza del patrimonio quella delle nuove tecnologie e delle strategie di comunicazione, trovano in misura sempre crescente impiego in associazioni di natura
imprenditoriale volte alla realizzazione di progetti nel campo della conservazione, tutela, divulgazione, fruizione del patrimonio culturale, nonché nella fornitura dei cosiddetti servizi aggiuntivi, in particolar modo nell'ambito di strategie e progetti imprenditoriali, sia pubblici sia privati, miranti alla valorizzazione di aree e territori turisticamente rilevanti in ragione del loro patrimonio culturale (spaziando dall'organizzazione di eventi, alla ideazione e gestione di itinerari turistici, alla costituzione di società di incoming). Valido ausilio può essere in questa prospettiva fornito dall'Ateneo stesso, che con le sue strutture assiste i laureati desiderosi di avviare start-up nei vari ambiti collegati alle Scienze e alla valorizzazione dei Beni culturali.

Ulteriori sbocchi sono costituiti dall'attività di collaborazione editoriale, di comunicazione e di didattica museale sul territorio.

12.1.2018

Presentazione dell'Allegato D - studenti in corso

9.1.2018

CEDILS insegnamento dell'italiano come lingua straniera

5.1.2018
Corso di Laurea in Scienze dei beni culturali: turismo, arte, archeologia
Laurea magistrale interclasse in Archeologia e Storia dell'arte

Iscrizioni alle attività di laboratorio (a.a. 2017/18)

© 2004/18 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0