Dipartimento di
Scienze umanistiche

Servizio LePrE
Informazioni in tempo reale su orari delle Lezioni, Programmi di studio e appelli d'Esame

Versione stampabile

Lingua e traduzione tedesca I
Corso di Laurea in Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale (Laurea magistrale)
SSD: L-LIN/14
Docente: Paola Paumgardhen
Anno Accademico 2020/2021

 

Versione italiana

Prerequisiti
Padronanza delle strutture morfo-sintattiche, testuali e pragmatiche della lingua tedesca, soprattutto in relazione a domini d'uso professionali (Livello B2/C1 CEFR).

Obiettivi
Il corso mira a far sé che gli studenti acquisiscano: a) il possesso di una una matura consapevolezza dei meccanismi alla base della comunicazione socio- e inter-linguistica, soprattutto in relazione a domini d’uso professionali e a elevata specializzazione (padroneggiando registri, lessici settoriali e sottocodici); b) il possesso di un’elevata capacità traduttiva di testi letterari in lingua tedesca; c) la capacità di intendere e interpretare speditamente comunicazioni complesse, controllando i lessici specialistici, sapendo produrre testi orali e scritti, soprattutto di carattere professionale o critico, in diversi registri stilistici; d) la capacità di impiegare la competenza linguistica negli svariati contesti di comunicazione e scambio presenti in ambienti nazionali e internazionali (di natura istituzionale e amministrativa, culturale, turistica, commerciale ecc., ma anche didattica), autonomamente o anche con mansioni progettuali o di coordinamento (sia nel caso di contesti professionali sia nel caso di contesti scolastici e formativi)
In particolare, l'obiettivo finale del corso in lingua e traduzione tedesca I sarà quello di mettere in pratica le competenze linguistiche e culturali acquisite negli svariati contesti di comunicazione e scambio presenti in ambienti nazionali e internazionali. Il corso presuppone un utilizzo avanzato e competente della lingua e corrisponde al C1, il quinto della scala di valutazione a sei livelli del QCER, Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue. Alla fine del corso lo studente dovrà essere in grado di:
• comprendere una vasta gamma di testi lunghi e impegnativi, cogliendone anche i significati impliciti;
o esprimersi in modo spontaneo e fluente, senza dover ricercare spesso le parole più adatte;
o utilizzare la lingua in ambito sociale, professionale, formativo e universitario con efficienza e flessibilità;
o affrontare argomenti complessi in modo chiaro, strutturato ed esaustivo.
o Tradurre testi aperti e chiusi di media lunghezza considerando gli aspetti di confronto tra lingue e culture di partenza e d’arrivo.

Contenuto
Sviluppo della competenza comunicativa avanzata e acquisizione della competenza traduttiva (tedesco-italiano) scritta e orale, in diversi linguaggi settoriali, con particolare attenzione a quelli professionali, e a diverse tipologie testuali. Il tema oggetto del laboratorio è la traduzione, dalle teorie sulla traduzione alle strategie traduttive analizzate su una variegata gamma di tipologie testuali.

Testi adottati
Koithan, Ute/ Mayr-Sieber, Tanja/ Schmitz, Helen/ Sonntag, Ralf: Aspekte neu B2.2/C1. Mittelstufe Deutsch. Lehr- und Arbeitsbuch, Teil 1 mit Audio-CD, Klett-Verlag.
Lucia Cinato Kather, Mediazione linguistica tedesco-italiano, Hoepli 2017

Metodo di insegnamento
Accertamento della competenza linguistica

Metodo di valutazione
Prova orale
L'esame di Lingua e traduzione I del corso di studio magistrale prevede due prove una scritta e una orale, volte ad accertare il livello di competenza linguistica (Livello B2/C1 del CEFR).
La prova scritta consiste di due parti: una prova con tipologie di esercizi varie (strutturati, semi-strutturati, libera produzione- lettera ad un giornale su tematiche affrontate durante il corso) della durata di un'ora e 30 minuti; una seconda prova di traduzione dal tedesco in italiano di un testo aperto, un breve stralcio da un'opera letteraria (di un autore studiato durante il corso) su argomenti grammaticali analizzati durante le ore di laboratorio. La durata è di 2 ore. Le due prove si svolgono nello stesso appello e nella stessa giornata, con un intervallo di 15 minuti. E' previsto l'uso del dizionario bilingue.
La prova orale parte dalla discussione e dall'analisi critica della prova scritta, prosegue con una conversazione su temi di civiltà relativi al Livello B2/C1 in cui si accerta la competenza linguistica e le abilità dell'ascolto e del parlato.

 

English version

Prerequisites
German competence (Livello B2/C1 CEFR).

Learning outcomes
The final objective of this course teaching will be to enable all students to develop their previous knowledge of linguistic and philological aspects, as well as to reach a good level of competence of meta-linguistic reflection and analysis of the different linguistic and literary topics.

Course contents
The course will focus on the development of a higher communicative competence and the acquisition of a translating competence (German-Italian) of written and spoken texts pertaining to different linguistic domains and text typologies

Text Books
Koithan, Ute/ Mayr-Sieber, Tanja/ Schmitz, Helen/ Sonntag, Ralf: Aspekte neu B2.2/C1. Mittelstufe Deutsch. Lehr- und Arbeitsbuch, Teil 1 mit Audio-CD, Klett-Verlag.
Lucia Cinato Kather, Mediazione linguistica tedesco-italiano, Hoepli 2017

Teaching methods
Test linguistic competence

Assessment methods
Oral Examination
The final exam consists of a written exam and an oral interview meant to assess candidates’ competence B2/C1 level in line with the CEFR Specifications.

Ultimo aggiornamento: 5.10.2020 ore 09:00

© 2004/21 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0